Darren Criss, da Glee all'Assassinio di Gianni Versace
Darren Criss, da Glee all'Assassinio di Gianni Versace

 

A soli 30 anni Darren Criss può vantare un curriculum di tutto rispetto, in cui spicca il ruolo di Blaine Anderson nella serie Glee di Ryan Murphy. È stato infatti il suo talento musicale a consentirgli il debutto nel mondo dello spettacolo. Figlio di mamma filippina e di papà irlandese, Darren ha cominciato a studiare il violino da giovanissimo. Non si è fermato, però, a un unico strumento finendo per imparare a suonare anche chitarra, pianoforte, batteria e violoncello. Insomma, l'attrazione per il mondo della musica e dello spettacolo lo ha dominato da subito. Tant'è vero che nel 2009 si è laureato all'Università del Michigan in teatro e belle arti e durante il periodo universitario si è messo alla prova partecipando a diverse produzioni teatrali. Ha persino approfondito le sue conoscenze volando oltre Oceano per trascorrere un intero semestre di studi ad Arezzo. I musical sono diventati presto la sua vera passione al punto da indurlo a fondare una compagnia teatrale e a produrre ben 7 spettacoli, tra cui il fortunato A Very Potter Musical. Darren ha curato le musiche e i testi del musical e ha portato in scena la sua versione di Harry Potter, in una sorta di rilettura ironica dei libri della saga di J.K.Rowling A meno di 30 anni, quindi, ha rivestito il ruolo di attore, autore e produttore di un musical, mostrando delle capacità decisamente fuori dal comune. Non solo, nel 2015 ha persino creato un nuovo festival con un calendario di esibizioni tratte dai musical più noti. Si tratta dell'Elsie Festival in scena in quel di New York. Non è un caso, quindi, che il successo planetario di Darren sia arrivato con il debutto nella serie musicale Glee nel 2010. Da allora, la sua carriera è stata in continua ascesa, dalle partecipazioni ai video di cantanti come Katy Perry alle esibizioni davanti a Barack Obama, fino ai film come Imogene - Le disavventure di una newyorkese. Ryan Murphy ha visto davvero giusto nell'affidare al talentuoso attore il ruolo così difficile dell'assassino di Versace. Il disturbato Andrew Cunanan è però diversissimo dal solare Darren Criss, che ha parlato di un lavoro preparatorio lungo e difficile. Che ne pensate, sarà riuscito nell'intento di portare sul piccolo schermo tutte le sfaccettature di un personaggio così complesso? (Fonte: mondofox.it).

Nonostante sia etero e legato da lungo tempo alla compagna Mia Swier, Darren Criss è uno degli attori più vicini alla comunità LGBT... Una vicinanza che non hai messo in difficoltà l’attore, che anzi nasce nella sua adolescenza: “Nel doposcuola praticamente ero cresciuto da dei ventenni omosessuali – ricorda Criss, che al tempo frequentava l’American Conservatory Theatre a San Francisco – sono persone che ho ammirato e ho amato” (fonte: gay.it))

 

Darren Criss nella serie Tv su Gianni Versace

© Musical.it - Notizia del 17 gennaio 2018
C.F. 02634550400 - P.I. 13258930158 | Dati societari | Privacy & Cookie Policy

 

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.043 secondi
Powered by Simplit CMS