Zac Efron: “Sono quasi morto in un programma tv”

Gossip

Scritto da: Redazione • 24 Novembre 2020
Sei in:  / Home / Gossip / Zac Efron: “Sono quasi morto in un programma tv”

A differenza di Leonardo di Caprio, teen idol assoluto degli anni ’90, che è riuscito a smarcarsi in modo definitivo dall’attaccamento a un unico ruolo, Zac Efron (High School Musical, Hairspray, The Greatest Showman) sembra essere ancora oggi rimasto bloccato nel personaggio di Troy Bolton che per primo lo ha fatto conoscere al grande pubblico.
L’attore però da quel film di Disney Channel ne ha fatta di strada e ha tentato in ogni modo di superare i propri limiti impegnandosi in attività sempre nuove. Per tale ragione è stato una delle prime star a partecipare a “Running Wild With Bear Grylls“, il programma in cui il noto conduttore insegnava alle celebrità a cavarsela in situazioni estreme ma, questa esperienza stava per costargli la vita. Efron infatti nella puntata in cui era ospite doveva lanciarsi da un elicottero, ma un cavo del paracadute gli si attorcigliò intorno alla caviglia, creando attimi di grande panico.
Mentre stavo precipitando verso il suolo, pensavo che la mia vita stesse finendo“, disse a Josh Dean di Men’s Journal commentando la vicenda. “Ma lo rifarei. Non so cosa Grylls sapesse di me o del mio lavoro, ma ero così grato che non mi giudicasse come facevano gli altri“.
Intanto sembra ormai certa la partecipazione di Zac Efron al reboot di Tre scapoli e un bebè. Questa estate invece abbiamo avuto modo di vedere la sua docuserie intitolata Zac Efron con i piedi per terra. (Fonte: cinema.everyeye.it)

© Musical.it

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER, Resta aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del musical.

©2021 MUSICAL.IT - P.I. e C.F. 01262820432