Addio a Leonard Nimoy

News

Scritto da: Redazione • 27 Febbraio 2015
Sei in:  / Home / News / Addio a Leonard Nimoy

Leonard Nimoy, il signor Spock della serie tv di Star Trek, è morto venerdì all’età di 83 anni. L’attore è morto nella sua casa a Bel Air, Los Angeles. Nimoy ha avuto una lunga carriera teatrale, cinematografica e televisiva. Nimoy all’inizio della sua carriera fece quella che viene definita "gavetta" recitando in piccoli ruoli in film di serie B; man mano che la sua carriera avanza si cimenta poi in tantissime apparizioni in svariate serie televisive come Dragnet, Organizzazione U.N.C.L.E., Ai confini della realtà, Bonanza, Get Smart (nel ruolo dell’Agente 86 Max Smart), Perry Mason, Tenente Colombo e Mission: Impossible. Il ruolo che gli cambierà la vita e la serie tv "Star Trek" arrivano a metà degli anni ’60, un ruolo quello di Spock che lo rese popolare oltre ogni immaginazione nonché un’icona del cinema di fantascienza, un personaggio in principio ostacolato dai produttori della serie, ma che non solo riscosse consensi inattesi ed entusiastici, ma portò Nimoy a sviluppare un’identificazione quasi mistica con il suo alter ego vulcan. Nimoy però non nascose mai l’ambivalenza dei suoi sentimenti verso un ruolo che lo rese famoso, ma che in qualche modo rischiò di renderlo prigioniero all’interno di un cliché, un constrasto di emozioni che Nimoy espresse in due autobiografie, "Io non sono Spock" pubblicato nel 1977 che creò un profondo attrito tra l’attore e lo zoccolo duro dei fan di Star Trek e "Io sono Spock" pubblicato nel 1995 in cui Nimoy rivela i propri pensieri e i propri "errori" e racconta la vera storia relativa alla sua presunta "reticenza" ad interpretare ancora il personaggio da lui tanto amato. A teatro negli anni settanta interpretò anche numerosi musical, tra cui "Il violinista sul tetto", "My Fair Lady", "Il Re ed io" e "Oliver!".

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER, Resta aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del musical.

©2019 MUSICAL.IT - C.F. 02634550400 - P.I. 13258930158