Addio a Robin Gibb dei Bee Gees

News

Scritto da: Redazione • 21 Maggio 2012
Sei in:  / Home / News / Addio a Robin Gibb dei Bee Gees

A pochi giorni dalla morte di Donna Summer, il mondo musicale piange la scomparsa di un altro gramde protagonista. Si è spento infatti a Londra, dopo un alunga malattia, Robin Gibb. Con i suoi due fratelli aveva portato al successo il celebre gruppo dei Bee Gees, dando vita a brani indimenticabili, da "How deep is your love" a "Stayin’ alive" e "Night Fever", colonna sonora del film "La febbre del sabato sera", pellicola di lancio di John Travolta. Robin Gibb era stato operato per un tumore 18 mesi fa quando i medici gli diagnosticarono un cancro all’intestino ed al fegato. Tornato in pubblico a febbraio, Robin Gibb aveva detto di essere in "grande miglioramento". Ma da quel momento le sue condizioni di salute si sono aggravate e poche settimane fa Gibb è entrato in coma per una polmonite da cui, negli ultimi giorni, sembrava lentamente essersi ripreso. Nati negli anni ’60, i Bee Gees si fecero le ossa seguendo lo stile dei Beatles, anche se al tempo erano solo una band di talento senza una vera caratterizzazione. Tanto che con i primi singoli c’era chi pensava che fossero proprio i Fab Four a cantare, sotto falso nome. Poi vennero gli anni ’70, Barry introdusse quel falsetto che ancora oggi rende immediatamente riconoscibili i Bee Gees e arrivò il successo planetario di Saturday Night Fever. Tra alti e bassi i Bee Gess hanno venduto più di 200 milioni di dischi e restano una delle band pop di maggior successo della storia. Dei tre fratelli che diedero vita alla mitica band dance ora resta in vita solo Barry.

 

 

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER, Resta aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del musical.

©2019 MUSICAL.IT - C.F. 02634550400 - P.I. 13258930158