“Alice” arriva ad incantare Milano

News

Scritto da: Redazione • 14 Febbraio 2011
Sei in:  / Home / News / “Alice” arriva ad incantare Milano

Arriva finalmente a Milano,  al Teatro della Luna,  il musical "Alice nel paese delle meraviglie". Lo show sarà in scena dal 17 al 27 febbraio. Frutto della rielaborazione degli scritti di Lewis Carroll “Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie” e “Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò”, Alice nel Paese delle Meraviglie – il musical porta in scena le opere del celebre autore inglese, puntando sul loro aspetto più onirico e fiabesco, quello dell’immaginario dei bambini, rivelandone così tutta la poesia e i significati simbolici apparentemente nascosti. Alice nel Paese delle Meraviglie – il musical è un family show pronto a coinvolgere ed emozionare piccoli e grandi rendendoli parte di un’avventura che resterà nel loro cuore. Componente fondamentale dello spettacolo è la fantasia che trova espressione nella suggestione delle luci, nelle scenografie di grande impatto visivo e nei costumi originali e coloratissimi: attraverso i cambi di scena, allo spettatore sembrerà di sfogliare un libro di favole. Divertimento e paura, dubbi e certezze, sogni e speranze, si alterneranno in scena, tra numeri coreografici e canzoni, con un cast giovane ed entusiasta, guidato dal regista e coreografo Christian Ginepro. Sul palcoscenico assoluti protagonisti la magia e le suggestioni del Mago Antonio Casanova nelle vesti del cappellaio matto, la voce potente di Roberta Faccani (ex Matia Bazar) che interpreterà la regina di cuori e le professionalità di Laura Galigani nel ruolo di Alice “grande” e di Gabriele Foschi nei panni del coniglio bianco oltre a: Marco D’Alberti (il bruco), Diego Casalis e Nicola Ciulla (Priccio e Sticcio), Angelica Cinquantini (Matilde nella serie I Cesaroni), Elena Idini, Zoe Nochi e Mariliana Petruzzi che interpreteranno Alice “piccola”. Le musiche sono di Giovanni Maria Lori, il libretto di Eduardo Tartaglia, le scenografie e i costumi di Annalisa Benedetti, la collaborazione alla regia ed ai testi di Enrico Botta.

 

Il video-promo dello spettacolo  

Acquista subito on line i tuoi biglietti 

 

Ecco come il regista Christian Ginepro illustra lo spettacolo:
 

Follia allo stato "puro". Potrebbe essere questo l’immaginario sottotitolo del nostro "Alice nel paese delle meraviglie". Perché il vantaggio dell’essersi potuti aggirare per questo "Paese" muniti del doppio passaporto "adulto-bambino" ha permesso a tutto il cast creativo di poter raccontare due mondi: quello "puro" dell’immaginario infantile e quello "folle" di chi, come me, a quell’immaginario non vuole rinunciare, neppure ora che il confine tra la fanciullezza e l’età adulta è stato varcato da un pezzetto.

Perché raccontare Alice in questa epoca? La risposta è semplice come bere una tazza di tè: per ricordarci che i nostri bambini sono sempre e semplicemente dei "bambini" e che trattarli come degli adulti sarebbe come mandare al potere una Regina Rossa in un paese dove ancora dovrebbe regnare il Bianco più candido e innocente. Ma soprattutto perché non ci può essere follia più triste del pensare che i confini di quel regno siano confini valicabili una volta e per sempre. Signore e Signori, l’esilio è terminato: si torna tutti ad occhi aperti nel NOSTRO Paese delle meraviglie.

E in questo spettacolo abbiamo cercato di farlo usando le sole cose che i miliardi che non abbiamo non potranno mai comprare: Fantasia, Libertà, Creatività…"Tarattattà".

 

Una foto di scena

 

Una foto di scena

 

 

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER, Resta aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del musical.

©2020 MUSICAL.IT - C.F. 02634550400 - P.I. 13258930158