Brignano pronto per Rugantino!

News

Scritto da: Redazione • 18 Novembre 2010
Sei in:  / Home / News / Brignano pronto per Rugantino!

Debutta il 24 novembre al Teatro Sistina di Roma la nuova edizione di "Rugantino", la celebre commedia musicale di Garinei e Giovannini con le musiche di Armando Trovajoli. Nel ruolo del titolo uno degli attori più amati dal pubblico italiano e da quello romano in particolare: Enrico Brignano, che firma anche la messa in scena sulla regia originale di Pietro Garinei. Rugantino. E’ difficile dire se sia più famosa la popolare maschera romana o il personaggio di questo musical. Uno spettacolo che ha fatto il giro del mondo e che, probabilmente, almeno da 50 anni, ha dato nuovo lustro e popolarità alla maschera romanesca senza appannarne il fascino perché gli ingredienti di Rugantino sfidano il tempo stesso e sono eterni come quella Roma che gli fa da pittoresca cornice. Uno spettacolo storico, sicuramente, ma non vecchio, anzi, sempre più attuale con quella voglia di divertire e commuovere, con i suoi personaggi in bilico tra mascalzonaggine e bontà, simpatia e boria. Come non innamorarsi di Rugantino che sa essere sbruffone, chiacchierone, vigliacco, tenero e dolce. O di Rosetta, incarnazione della venere romana, bella e irraggiungibile ma così umana.  Come non commuoversi con Mastro Titta, il boia, uomo buono sempre in giro con il pesante fardello della sua professione, o non farsi conquistare da Eusebia e dalla sua ruspante simpatia?  Intorno ai protagonisti altri personaggi perfetti per rendere questo spettacolo un piccolo grande capolavoro di un teatro internazionale. E’ inoltre impossibile tralasciare l’importanza e il fascino della musica creata dal Maestro Trovajoli:”Roma nun fa la stupida stasera”, “Ciummachella”, “Tirollallero” canzoni che grazie a Rugantino hanno preso il volo e fatto il giro del mondo.  Accanto a Brignano il cast propone Emy Bergamo nel ruolo di Rosetta, Maurizio Mattioli in quello di Mastro Titta, Paola Tiziana Cruciani è Eusebia, Michele Gammino il Principe Paritelli. Le coreografie sono di Gino Landi, i costumi sono quelli originali di Giulio Coltellacci. Orchestra dal vivo diretta da Federico Capranica. Il musical sarà in scena fino al 13 febbraio: una lunga tenitura quindi, come ai tempi d’oro del Sistina.

 

La locandina

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER, Resta aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del musical.

©2019 MUSICAL.IT - C.F. 02634550400 - P.I. 13258930158