Da New York a Mezzano per un grande festival

News

Scritto da: Redazione • 22 aprile 2016
Sei in:  / Home / News / Da New York a Mezzano per un grande festival

La programmazione di Mezzano Romantica acquista ogni estate, sempre di più, un sapore internazionale e anche quest’anno, per circa un mese e mezzo, proporrà un cartellone di grande interesse e spessore artistico.

È ormai dal 2014 che la prestigiosa Music Academy International di New York, avendo in passato organizzato i suoi corsi di perfezionamento a Bruges e a Siena, ha ormai trovato ai piedi delle pale di San Martino la location ideale per la manifestazione Trentino Music Festival per Mezzano Romantica.

 “Siamo orgogliosi di ritornare nella nostra residenza estiva in Trentino, a Mezzano, e di questa rinnovata e fruttuosa collaborazione con il Comune – afferma il direttore artistico Mitchell Piper – Siamo pronti ad offrire una nuova estate di eventi e spettacoli nella valle del Primiero. Quest’anno abbiamo ampliato l’offerta formativa: oltre al programma di Opera, Musica da camera e Orchestra avremo il Musical Theatre e il Suzuki Institute, programma dedicato ai musicisti giovanissimi e coordinato dal Maestro Malgosia Lis”.

 

L’antico borgo di Mezzano e la Valle di Primiero, dal 26 giugno al 6 agosto, ospiteranno i circa 250 partecipanti della Music Academy International  e saranno la romantica scenografia per un festival musicale di altissimo livello e di portata internazionale, che non ha eguali in tutto il Trentino e che viene organizzato grazie ai contributi dell’Assessorato alla cultura della Provincia Autonoma di Trento, del Bim Brenta, degli altri comuni di valle e della Regione Trentino Alto Adige e con la collaborazione dell’ Apt Primiero San Martino di Castrozza.

 

Il borgo si trasformerà per l’occasione in un palcoscenico diffuso, carico di suggestioni ed evocazioni, e risuonerà di note e voci che sarà difficile dimenticare. Gli artisti americani ed europei (cantanti d’opera, strumentisti, pianisti, formazioni corali di grande talento) della Music Academy International si esibiranno in un programma ricco di appuntamenti di altissimo livello. I giovani artisti proporranno durante tutto il periodo della loro permanenza circa 35 concerti, quasi uno ogni sera.

 

Si inizierà con la Musica da Camera, corso coordinato dal Maestro Jaroslaw Lis, con concerti a palazzo Scopoli a Tonadico e numerose esibizioni nel tardo pomeriggio anche in varie altre località del Primiero. Saranno presentate esibizioni di varie formazioni cameristiche, dal quartetto d’archi al trio, al quintetto con pianoforte etc. Tra i docenti ritornerà il grande flautista Nicolas Duchamp, mentre la famosa pianista Amy Yang condurrà il Master di pianoforte, in un team docenti di indiscussa qualità.

 

Si proseguirà con una delle novità del 2016: il programma Musical, che vedrà arrivare da Broadway tra gli altri il regista Joe Barros e la vocal coach Marishka Wierzbiky; il corso culminerà con una Serata di gala il 4 luglio e di due noti Musical, Evita e Titanic, il 13 e 15 luglio. I giorni 20 e 22 luglio vedranno l’introduzione dell’orchestra del festival con due concerti nella chiesa di Mezzano, mentre dal 27 luglio avranno inizio dieci giorni dedicati alla grande opera con quattro opere liriche di sicuro interesse: Carmen di Bizet, L’Incoronazione di Poppea di Monteverdi, Così Fan Tutte di Mozart, e Die Fledermaus di Strauss. Saranno dirette da due famosi registi: l’americano David Gately dalla Washington Opera e l’inglese Greg Eldridge dalla Royal Opera House. A dirigere orchestra e cantanti, i direttori musicali M° Tim Ribchester, già apprezzato nel 2015, e M° Christopher Larkin.

Attendiamo l’importante ritorno in valle di Jean Michelle Charbonnet, celebre soprano e grande nome dell’opera lirica: acclamata in molti teatri del mondo, dove si è esibita con i più grandi direttori d’orchestra, è attualmente in scena all’Opera di Berlino”.

Siamo lieti – continua Piper- che negli anni le nostre proposte abbiano raggiunto un pubblico vario e numeroso, in grado di apprezzare il lavoro dei nostri giovani artisti attraverso il linguaggio universale della musica”.

 

La Music Academy International di New York  

È un’organizzazione senza scopo di lucro con sede a New York che si occupa di formazione e perfezionamento di giovani artisti che hanno già raggiunto un alto livello di studio nei propri paesi e che, lungo il percorso di formazione, scelgono di trascorrere l’estate studiando con importanti nomi del panorama musicale internazionale respirando la splendida aria Dolomitica.

 

Di anno in anno contiamo di ampliare anche le collaborazioni con i cittadini e con altre strutture della valle – dice Maddalena Deichmann, direttore amministrativo del Festival per Music Academy- Sia strutture ricettive, che esercizi commerciali e soprattutto ci auguriamo di aprire nuove strade con strutture dedicate alla formazione dei giovani.”

 

Gli altri appuntamenti di Mezzano Romantica

Terminata la Music Academy, la stagione di Mezzano Romantica continuerà con  altri quattro concerti che vedranno la presenza di musicisti di notevole fama: il pianista Roberto Plano, vincitore del prestigioso Concorso di Cleveland, il chitarrista Stefano Grondona, reduce da trionfali tournée in Giappone, la pianista Ilaria Loatelli, che quest’anno debutterà al Carnegie Hall di New York, e il pianista del celeberrimo Trio di Parma, Alberto Miodini con il mezzosoprano Silvia Regazzo e il tenore Alessandro Cortello. Completeranno il programma quattro serate teatrali che vedranno impegnate le compagnie Aria Teatro di Pergine, Teatro di Meano, Costretti oltre confine di Conegliano e Centrale Fies di Dro.

 

Per informazioni:

www.musicacademyinternational.org 

 

Comune di Mezzano tel. 0439.67019, info@mezzanoromantica.it e www.mezzanoromantica.it

 

Mezzano

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER, Resta aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del musical.

©2019 MUSICAL.IT - C.F. 02634550400 - P.I. 13258930158