Ghost

Senza categoria

Scritto da: Redazione • 20 Luglio 2018
Sei in:  / Home / Ghost

 
 
 
 
 
GHOST 
 
 

“Ghost” è un successo recente, la prima mondiale si è tenuta alla Manchester Opera House nel marzo 2011: nell’estate dello stesso anno lo spettacolo era nel West End e nell’aprile 2012 lo si applaudiva a Broadway. A Trieste vivrà la sua prima italiana in lingua originale.
L’arrivo del musical tratto dall’amatissimo film del 1990, e riscritto per il palcoscenico dallo stesso sceneggiatore, Bruce Joel Rubin, sarà un prezioso dono non solo per gli appassionati di questo genere, ma anche per i più raffinati intenditori di canto e interpretazione (visto il livello eccellente della produzione), conquisterà i patiti di cinema come pure gli animi più romantici, commossi fin dalle prime note di “Unchained Melody”. Lo splendido brano di The Righteous Brothers non poteva mancare dalla partitura, fra le altre belle musiche di Dave Stewart degli Eurythmics e Glen Ballard.
Fondamentale per il musical contare su un cast di qualità, poiché ognuno dei personaggi è ricco di sfaccettature e di mutevolezza e richiede notevoli doti nella recitazione e nel canto: per questo la produzione ha incluso nel cast dei veri, talentuosi ed esperti interpreti di musical, a partire da Niall Sheehy (ha sostenuto il ruolo di Chris in “Miss Saigon” nel West End) che interpreta Sam, Rebekah Lowings (Molly) e Jacqui Dubois, una scatenata Oda Mae. Ugualmente importante è l’apporto degli effetti speciali (non è facile portare un fantasma in palcoscenico!) che lasciano il pubblico senza fiato.
“Ghost” riprende fedelmente la trama del film della Paramount con protagonisti Patrick Swayze, Demi Moore e Whoopi Goldberg, assurto fra i maggiori successi del cinema di tutti i tempi e vincitore dell’Oscar per la sceneggiatura.
In effetti, il plot intreccia sapientemente il tema dell’amore che vince sul male, a una dimensione da thriller – Sam viene ucciso a causa di un traffico di dollari sporchi – ai toni della commedia, delicati, coinvolgenti, quando entra in scena la sensitiva Oda Mae Brown, inizialmente truffaldina ma capace poi di mettere i propri poteri al servizio dei protagonisti. Non resta allora che seguirli, Molly e Sam, in quel vicolo dove incontrano un devastante destino, e dove Sam – l’amore di Sam – trova la forza di resistere al richiamo dell’aldilà, per restare a proteggere la sua compagna e per dirle finalmente “ti amo”.

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER, Resta aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del musical.

©2019 MUSICAL.IT - C.F. 02634550400 - P.I. 13258930158