I musical di Londra non conoscono crisi

News

Scritto da: Redazione • 27 Gennaio 2009
Sei in:  / Home / News / I musical di Londra non conoscono crisi

Mentre Broadway passa un momento difficile gli spettatori del West End hanno quasi raggiunto i 14 milioni nel 2008 con un incasso prossimo ai 500 milioni di sterline. Secondo il SOLT (Society of London Theatres) le presenze sono aumentate dell’1% rispetto all’anno precedente che già era stato un anno record. Per quanto riguarda i musical parliamo di più di 9 milioni di spettatori che hanno premiato soprattutto i grandi successi storici di questo genere. Quasi tutti i nuovi show invece hanno chiuso dopo un numero limitato di performance. L’unico ad interrompere questa serie negativa è stato "Zorro" con la musica dei Gypsy King. Per il 2009 gli occhi sono puntati su tre produzioni: "Oliver!" che a poche settimane dal debutto ha già battuto ogni record di vendita di biglietti; "Priscilla, Queen of the Desert" in arrivo dopo il grande successo nell’emisfero australe e "Sister Act" prodotto da Whoopi Goldberg. Richard Pulford, direttore del SOLT, riassume così la situazione: “Il 2009 sarà indubbiamente molto duro, ma cominciamo l’anno con la capitale mondiale del teatro in buona salute”.
 

(f.g.)

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER, Resta aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del musical.

©2019 MUSICAL.IT - C.F. 02634550400 - P.I. 13258930158