Il musical “Bare” verso il grande schermo

News

Scritto da: Redazione • 7 gennaio 2018
Sei in:  / Home / News / Il musical “Bare” verso il grande schermo

 

Il musical off-Broadway "Bare" (messo in scena anche in Italia con il titolo "Outing") avrà una versione cinematografica. Ad occuparsi della stesura della sceneggiatura è Kristin Hanggi, regosta dell’edizione originale.I musical presenta un libretto scritto da Jon Hartmere Jr. e Damon Intrabartolo, liriche di Hartmere e musiche di Intrabartolo. "Bare A Pop Opera", questop il titolo completo, debuttò a Los Angeles non 2000. Secondo Wikipedia Pur non avendo mai avuto critiche particolarmente positive, il musical è diventato una scelta popolare tra le compagnie amatoriali o comunque giovanili ed è stato messo in scena in numerosi Paesi, tra cui Italia, Filippine, Gran Bretagna, Brasile, Canada, Australia, Argentina e Belgio. Ambientato in un collegio di matrice cattolica, “Bare” esplora il tema dell’adolescenza e della continua esposizione a crisi d’identità, sessualità e religione puntando il dito senza mezzi termini verso ogni forma di appiattimento culturale che esorta ad indicare come deprecabile un atteg-giamento solo perché definito “diverso”. Al centro della storia c’è l’amore tra due ragazzi, Jason e Peter, che vivono la loro relazione nell’oscurità, protetti da un sentimento che li porterà inevitabilmente a fare i conti con una società ottusa, folle e insensibile a qualsiasi tipo di richiesta d’aiuto. Provocatorio, crudo e inflessibile, con un’emozionante partitura rock contemporanea, il musical esamina le conseguenze del “mettere a nudo la propria anima” e vuole dimostrare quanto per la generazione moderna sia difficile passare il labile confine tra l’età adolescenziale e l’età adulta per affrontare un futuro che pone più domande che risposte. 

 

.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER, Resta aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del musical.

©2018 MUSICAL.IT - C.F. 02634550400 - P.I. 13258930158