Jocelyn dirige “L’Apocalisse – L’Opera” a Roma

News

Scritto da: Redazione • 31 Marzo 2012
Sei in:  / Home / News / Jocelyn dirige “L’Apocalisse – L’Opera” a Roma

Parte il 3 aprile 2012, dal Teatro Olimpico di Roma, il tour di un’opera che viene presentata come la più tecnologica che sia mai andata in scena: “Apocalisse L’Opera” diretta dall’ autore e regista televisivo Jocelyn. Il libro dell’Apocalisse, ultimo Libro della Bibbia, viene scritto da Giovanni durante un’estasi lunga e travagliata che lo porta alla rivelazione di un futuro luminoso. L’idea della trasposizione in opera del Libro dell’Apocalisse, impresa non facile per gli autori Francesco Marchetti (Musiche e Libretto) e Silvia Pantano (Liriche e Libretto), nasce dalla volontà di far comprendere il vero significato di una parola che semina terrore e che invece non è altro che una “rivelazione”. Come una rivelazione, assicurano i realizzatori, saranno gli effetti tecnici messi in scena grazie all’ausilio di grafica 3D e ologrammiì. La peculiarità dell’opera è infatti quella di distinguersi per essere un’ opera monocast (un solo personaggio: Giovanni) e di sostituire centinaia di comparse, tra angeli e demoni, con degli ologrammi. Il risultato sarà avere un cast dalle dimensioni sproporzionate, facilmente trasportabile! Il tutto arricchito da effetti tridimensionali così ben fatti da catapultare il pubblico all’interno dell’estasi vissuta da Giovanni nel momento in cui scrisse l’Apocalisse. Il tutto supportato da ampie orchestrazioni che accompagnano le coinvolgenti scene di terremoti, inondazioni e cataclismi. Un percorso duro che porta ad una rinascita meravigliosa. Il  ruolo principale di Giovanni è affidato a Gaetano Scalone, già attore/cantante di diversi musical che lo hanno visto collaborare tra gli altri con Massimo Ranieri, Raffaele Paganini, Giampiero Ingrassia, Tosca e che nella stagione attuale ha ricoperto il ruolo del Libraio dei sogni nel musical "L’Arca di giada". La voce registrata di Dio è di Gigi Proietti e quella del narratore è di Enzo Decaro. Patrocinata e coofinanziata dal Ministero della Gioventù e con il Patrocinio eccezionale del Vicariato di Roma –  Ufficio per la pastorale scolastica e l’insegnamento della scuola cattolica, l’opera vuole offrire allo spettatore due ore di intense emozioni e trasmettere il cambiamento del concetto comune di "Apocalisse". Lo spettacolo sarà in scena fino al 6 aprile.

 

La locandina

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER, Resta aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del musical.

©2019 MUSICAL.IT - C.F. 02634550400 - P.I. 13258930158