Personaggi: Filippo Coffano Andreoli

News

Scritto da: Redazione • 8 Aprile 2016
Sei in:  / Home / News / Personaggi: Filippo Coffano Andreoli

 

Ci sono sogni che si realizzano anche con un pizzico di fortuna e altri sogni invece che richiedono passione, dedizione, impegno, fatica e sacrifici oltre ad una buona dose di talento. In questo modo si può riassumere la favola di Filippo Coffano Andreoli, 18 anni di Orta San Giulio dove viveva fino a 3 anni fa prima di trasferirsi a due passi da Londra dove frequenta la prestigiosa Laine Theatre School che gli ha riconosciuto una speciale borsa di studio. Quest’anno Filippo non solo si diplomerà alla Laine; il 13 giugno debutterà come professionista in uno dei più seguiti e replicati musical del West End di Londra in programma da oltre 16 anni. E non farà solo parte del corpo di ballo, il che sarebbe già di per sé una gran cosa…Avrà un ruolo tutto suo e sarà coprotagonista di uno spettacolo che quasi ogni giorno registra il tutto esaurito. Al momento non possiamo ancora svelare il titolo del musical perché la produzione annuncerà il nuovo cast tra qualche settimana ma Filippo, dopo aver superato una serie impegnativa di selezioni tra danza, canto e recitazione, è già stato scritturato e ha già stipulato il suo primo contratto che lo impegnerà per oltre un anno, in scena ogni giorno per regalare emozioni, divertimento ed energia. La storia di Filippo (Fil per gli amici) assomiglia a quella di tanti giovani talentuosi e appassionati che ce la mettono tutta per cercare di emergere nel mondo dell’arte e dello spettacolo; oggi questa storia diventa magia, la favola diventa realtà. Il cammino artistico di Filippo comincia molto presto; muove i suoi primi passi…di danza in Arcademia a Omegna. Partecipa a diversi musical prodotti da Arcademia rivelandosi sempre di più un performer a tutto tondo; per un paio d’anni frequenta Area Dance di Milano e poi arriva la borsa di studio della Laine che segna una vera e propria svolta. E così a giugno, il giorno del suo 19° compleanno, di fronte a lui si aprirà il sipario di uno dei più importanti teatri di Londra. Davvero un bel regalo di compleanno per lui, per la sua famiglia, per i suoi amici,per la sua “vecchia” scuola e per chi ha creduto alle sue capacità, in particolare l’insegnante di danza e amico Maurizio Frisone che commenta: “Già molti anni fa avevo letto nei suoi occhi la forza di volontà e la determinazione di voler inseguire e realizzare un sogno. Oggi quel sogno si avvera e non posso che esserne orgoglioso e felice.” “Noi siamo consapevoli dei nostri limiti e confini e quando alcuni dei nostri ragazzi esprimono il desiderio di prendere il volo li aiutiamo a mettersi le ali per andare là dove tutto diventa possibile.“ Sottolinea Augusto Quaretta di Arcademia. “Siamo emozionati all’idea di poter condividere in qualche modo il sogno realizzato di Filippo; ci sono altri allievi con ottime capacità e ci auguriamo che la favola di Fil, fatta comunque di fatica, sacrifici e sudore da palcoscenico, possa spingerli a crederci fino in fondo.” In attesa di rientrare a Londra per iniziare le prove, Filippo attualmente è in Italia e tornerà nella sua “vecchia” scuola Arcademia dove il 9 e 10 aprile curerà due giorni di lezioni e seminari aperti a tutti di modern, musical, tap e commercial.

(Foto © Giovanna Marino)

Filippo sul palcoscenico

 

 

 

 

 

 

 

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER, Resta aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del musical.

©2019 MUSICAL.IT - C.F. 02634550400 - P.I. 13258930158