Personaggi: Simone Nardini a Los Angeles

News

Scritto da: Redazione • 6 Agosto 2012
Sei in:  / Home / News / Personaggi: Simone Nardini a Los Angeles

Formatosi presso il Centro Teatro Attivo di Milano, diplomato scenografo all’Accademia di Belle Arti di Brera (Milano), Simone Nardini è un nome noto nel musical italiano, avendo collaborato a numerose produzioni di Massimo Romeo Piparo, Gianluca Guidi, Franco Miseria e altri. Ora è impegnato nella messa in scena di un suo spettacolo a Los Angeles, dal titolo "LORCAbaret" . Lo abbiamo contattato negli States e gli abbiamo chiesto di raccontarci di cosa si tratta:

"Innanzi tutto grazie per questo spazio che dedicate a me e a LORCAbaret, che non è un musical ma una performance teatrale nell’ambito di quello che si potrebbe definire teatro contemporaneo e che si “esprime” attingendo da tutto il mio background con ovviamente dei forti richiami anche al linguaggio del musical. LORCAbaret nasce nell’ambito de "La Fabbrica dello Spettacolo", associazione culturale con lo scopo di far confluire artisti di ogni genere e formazione in progetti culturali, non solo teatrali, rivolti al sociale o che comunque trattino temi sociali e culturali. LORCAbaret, sei quadri e un assassinio, è un visionario, surreale e onirico  susseguirsi di scene ispirate da poesie e opere scritte da Federico Garcia Lorca durante il suo viaggio in America e che racconta, nella mia espressionistica visione, le diversità: la diversità razziale, la diversità sessuale, la diversità socio-economica, la diversità politica quale discriminante che determinò l’omicidio di Lorca. In viaggio per l’America nel 1929  Lorca trovò una realtà diversa in un mondo dove emergeva già allora l’alienazione dell’uomo nella società moderna con i suoi meccanismi che permettono a pochi di dominare su molti. Nell’ultima tappa del viaggio, a Cuba, Lorca amava trascorrere le serate al "Alhamabra", teatro dove regnava la satira politica. LORCAbaret  vuol essere uno spettacolo di cabaret, o meglio di varietà con tanto di numeri o quadri, un varietà, genere caro al Manifesto del Futurismo, rivisto e adattato come fosse proprio uno spettacolo dell’ "Alhalambra", per Lorca , su Lorca. Il prologo e l’epilogo sono ispirati al celebre musical "Cabaret" dove le analogie tra nazismo e la dittatura Franchista evocano il drammatico epilogo con la fucilazione di Lorca. Tutto lo spettacolo ha un forte impatto visivo con l’intento di rendere reali le suggestive immagini evocate dalla poetica Lorchiana. LORCAbaret ha già avuto due edizioni in Italia. Nella prima, la parte di Garcia Lorca era interpretata da un’artista del mondo del musical ovvero Giacomo Angelini, diplomato nell’accademia da me diretta, MTS Musical! The School, e interprete di Pepe nell’edizione di "Mamma Mia!". Ora, dopo l’edizione romana dello scorso anno, sto lavorando alla versione prodotta da Promenade Playhouse di Los Angeles diretta da Natalia Lazarus. Il cast è interamente americano e il debutto è fissato al prossimo 14 settembre appunto a Los Angeles. E questo sembra essere solo l’inizio; infatti con Promenade è stato stipulato un accordo in esclusiva per 8 anni che prevede oltre agli Stati Uniti, anche Messico e Francia. Altre trattative sono in corso con  Brasile, Ecuador, Colombia e Venezuela… incrociamo le dita! Ovviamente speriamo anche in una ripresa italiana e magari a Milano, città apparentemente blindata…".

Complimenti e un sincero "in bocca al lupo" dalla redazione di musical.it.

 

 Guarda un video dall’edizione italiana

 

La locandina americana di LORCAbaret
Una foto di scena di LORCAbaret

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER, Resta aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del musical.

©2019 MUSICAL.IT - C.F. 02634550400 - P.I. 13258930158