“Riverdance” torna a New York

News

Scritto da: Redazione • 11 Ottobre 2019
Sei in:  / Home / News / “Riverdance” torna a New York

Riverdance” tornerà in scena a New York  per la prima volta in 10 anni. Il celebre spettacolo di danza sarà infatti al Radio City Music Hall dal 10 al 15 marzo 2020, appena prima del giorno di San Patrizio. Lo spettacolo effettuerà inoltre un tour in Nord America in oltre 45 città, il cui lancio è previsto a Montreal nel gennaio 2020. La produzione tornerà anche a Dublino dove ha debuttato 25 anni fa, dal 6 al 9 febbraio 2020. Riverdance prese origine come intermezzo durante l’Eurovision Song Contest del 1994. Il pezzo di danza di sette minuti è stato poi sviluppato in uno spettacolo teatrale di lunghezza intera da Moya Doherty, dal compositore Bill Whelan e dal regista John McColgan. Con la sua fusione di musica e danza irlandese e internazionale, lo spettacolo ha battuto i record al botteghino durante la sua prima mondiale a Dublino, seguita da grande successo a Londra e New York, dove otto spettacoli sold-out al Radio City hanno segnato l’inizio di due decenni di compagnie in tournée in tutto il Nord America.
La produzione del 25° anniversario di Riverdance sarà progettata dal lead designer Peter Canning, con scenografia di Alan Farquharson, lighting design di Andrew Voller, video design di Cosmo AV, costume di Joan Bergin e sound design di Michael O’Gorman.

© Musical.it

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER, Resta aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del musical.

©2019 MUSICAL.IT - C.F. 02634550400 - P.I. 13258930158