Sette prime nazionali a “La Versiliana” 2010

News

Scritto da: Redazione • 1 Giugno 2010
Sei in:  / Home / News / Sette prime nazionali a “La Versiliana” 2010

Sette prime nazionali. 31 spettacoli. 33 notti di grandissimi show nel tempio teatrale all’aperto più prestigioso d’Italia. Vetrina esclusiva delle anteprime d’autore, luogo di sperimentazione e d’innovazione delle più importanti produzioni e compagnie italiane, ma anche del già visto che non annoia mai, la trentunesima stagione teatrale del Festival La Versiliana, promosso dalla Fondazione La Versiliana e dal Comune di Pietrasanta, che si apre il 13 luglio, offre, come ogni estate, un ricchissimo e variopinto mix di generi e gusti spaziando, fedele alla sua moderna tradizione, dalla commedia classica, ricercata e rigorosa, alla prosa elitaria, dal reading-evento al balletto, dal musical all’operetta, dalla danza contemporanea alla musica leggera. La magia è servita! Tra le iniziative storiche, nei due mesi estivi, la Versiliana dei Piccoli con i laboratori e l’orto biologico, i percorsi naturalistici con guida, e le mostre internazionali allestite all’interno della Villa che ospitò Gabriele D’Annunzio ad inizio ‘900, della Fabbrica dei Pinoli e del Parco.

Sette prime nazionali! Sette colpi per scandire il primato tra gli appuntamenti teatrali estivi italiani e riconfermare, anche in questo 2010, la leadership di palcoscenico originale e d’avanguardia. L’onore del debutto, tra le prime, al pm Giuseppe Ayala, amico e collega di Falcone e Borsellino nel maxi processo a Cosa Nostra, che ha scelto il sipario tra i pini della Versiliana per presentare, in esclusiva, il recital-spettacolo “Chi ha paura muore ogni giorno” (20 luglio). Lo spettacolo trae la sua ispirazione scenica dall’omonimo libro pubblicato da Mondadori, per la direzione artistica di Gabriele Guidi e il contributo di Massimo Natale. Ha scelto il reading musicale per il suo debutto l’autore, saggista ed editorialista Massimiliano Finazzer Flory con “Lo specchio di Borges” (18 luglio) tratto da un’antologia di testi di Jorge Luis Borges con l’accompagnamento musicale delle sonorità di Astor Piazzolla eseguite dal Quintetto Neofonia Ensemble. Tra le prime, debutto per la commedia napoletana firmata da Eduardo Scarpetta “Lo Scarfalietto” (23 luglio) con Geppy Gleijeses, Marianella Bargilli e Lello Arena, prodotta dal Teatro Quirino di Roma e dal Teatro Stabile di Calabria e per la shakespiriana “La Bisbetica Domata” (28 luglio) con Vanessa Gravina e Edoardo Siravo (regia Armando Pugliese). E’ già un evento mediatico il musical “Aladin” (7-8 agosto) con Manuel Frattini e la partecipazione straordinaria di Roberto Ciufoli (regia di Fabrizio Angelini in collaborazione con Gianfranco Vergoni), con le musiche originali dei Pooh tornati insieme per questa speciale occasione, e i testi e liriche di Stefano D’Orazio. Tanta la curiosità per la commedia tratta da Ben Jonson “Volpone” (25 agosto) per la regia di Alberto Gagnarli con protagonisti Mascia Musy, Antonio Salines Renato Cortesi e la rivisitazione in chiave moderna dei Botega del balletto mito “Giselle” (26 agosto) danzato sulle musiche di Adolphe Adam per le coreografie e la regia di Enzo Celli.

Gli spettacoli. Fedele al suo pubblico, quello esigente e competente, a suo agio con titoli impegnati ed impegnativi, ma anche alla ricerca di momenti di puro intrattenimento spensierato, il cartellone teatrale del Festival La Versiliana, è destinato ad accontentare tutti. Non manca la prosa, genere che ha reso celebre il Festival con il ritorno della premiata coppia teatrale Eva Robin’s e Andrea Buscemi con “L’avaro” (22 agosto) di Molière. Confermato, tra le serate evento, l’appuntamento con la terza edizione del Premio Martini legato al Gran Gala Pucciniano (12 agosto).

Recital e one-man show. In scena alcuni dei più grandi mattatori teatrali e televisivi degli ultimi trent’anni. Da Alessandro Benvenuti con “Zio Birillo” che aprirà la stagione di prosa (16 luglio) e il reading dello scrittore contemporaneo Gianrico CarofiglioLe notti dell’avvocato Guerrieri” (17 luglio), allo show del comico napoletano Alessandro Siani Più di prima” (24 luglio). E ancora Alessandro Haber con “El Tango” (2 agosto) e il ritorno di Enrico Montesano con “1 Men Show” (13 agosto) fino al varietà di Loretta Goggi Spa – Solo per amore” (15 agosto) omaggio ai grandi cantautori della canzone italiana con orchestra dal vivo e corpo di ballo fino a Biagio Izzo con “Un tè per tre” (20 agosto) apprezzato protagonista di tanti cine-panettoni e della moderna comicità italiana.

Danza e Balletto, Operetta e musical. Da sempre palcoscenico naturale per il balletto, la danza e l’operetta, in cartellone gli immancabili acrobati illusionisti Momix con “Remix” (30-31 luglio) insieme ai classici portati in scena dal Rousse State Ballet e dai solisti del balletto nazionale di SofiaGiselle” (1 agosto) e “Il Lago dei Cigni” (4 agosto). Il balletto omaggio a Rudolf Nureyev Grazie Rudy” (21 agosto) con interprete il primo ballerino del Bayerisches Staatsballet di Monaco, Alen Bottaini; Kledi, il famosissimo ballerino di “Amici” di Maria De Filippi che alla Versiliana, insieme a Emanuela Bianchini e ai ballerini della compagnia di Mvula Sungani, presenta “Non solo bolero” (11 agosto), galleria sui passi di Carmen, Carmina Burana e Sirtaki. Moderno il “Don Giovanni o il gioco di Narciso” (21 luglio) della Spellbound dance Company di Mauro Astolfi sulle musiche di Mozart. Caldissimo il flamenco della Compagnia Flamenca Josè Moro Don Quijote el sonador” (17 agosto) ispirato al libro di Miguel de Cervantes. Sulla scia del successo televisivo approda in Versiliana lo spettacolo con i protagonisti di “Ballando con le stelleNatalia Titova, Samuel Peron, Samanta Togni, Fabrizio Graziani, Vicky Martin, Roberto Imperatori con “Tutto questo…ballando” (18 agosto) per la regia di Marco Sellati e Marco Lapi. Per gli amanti dell’operetta “Al cavallino bianco” (3 agosto) mentre al musical “Rent – No day but Today” di Paolo Ruffini (29 agosto) messo in scena dal Nido del Cuculo, è affidata la chiusura.

Musica leggera. Il teatro della Versiliana si conferma anche una delle location musicali di prestigio dell’estate italiana con i concerti di Francesco Renga (13 luglio) con l’Ensemble Symphony Orchestra, Milva (14 agosto), l’amatissimo Gino Paoli (10 agosto), il fenomeno musicale dell’anno Malika Ayane (16 agosto) e lo stravagante Morgan (27 agosto).

Biglietteria. I biglietti di tutti gli spettacoli in cartellone possono essere acquistati presso la biglietteria del Festival La Versiliana in Viale Morin, al numero civico 16 di Marina di Pietrasanta (Lu) con orario 10.00-13.00 e 16.30-23.00 e presso la biglietteria del Festival Pucciniano in Via delle Torbiere a Torre del Lago con orario 10.00-12.30 e 16.00-19.00.
I biglietti possono essere acquistati anche online su www.ticketone.it (e nei relativi punti vendita con possibilità di scegliere il posto).
Inoltre, grazie all’accordo tra la Fondazione La Versiliana e la Fondazione Pucciniano i possessori di un biglietto di uno dei due Festival potranno beneficiare di uno sconto del 15% sull’acquisto di un ingresso per gli spettacoli in cartellone nell’altro teatro. Basterà semplicemente presentare al botteghino il biglietto di uno spettacolo dell’altro Festival per ottenere lo sconto immediato sull’acquisto di un nuovo tagliando.
Per informazioni La Versiliana Festival – Viale Morin, 16 – 55044 Marina di Pietrasanta (LU)  Tel. Biglietteria 0584/265757-58. Orario: 10.00-13.00 e 16.30-23.00
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

redazionale

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER, Resta aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del musical.

©2019 MUSICAL.IT - C.F. 02634550400 - P.I. 13258930158