Simona Samarelli e Fabrizio Angelini a “Could We Start Again?”

News

Scritto da: Redazione • 10 Marzo 2021
Sei in:  / Home / News / Simona Samarelli e Fabrizio Angelini a “Could We Start Again?”

Due grandi protagonisti del teatro musicale italiano, Simona Samarelli e Fabrizio Angelini, saranno ospiti del sedicesimo appuntamento con “Could We Start Again?” in onda Lunedì 15 Marzo alle ore 21.
Ci parleranno delle loro tante esperienze teatral-musicali, da The Producers che li ha visti condividere il palco in uno dei musical più spassosi mai visti in Italia, a Grease, fino ad alcune delle produzioni di maggior successo delle ultime stagioni, tra video, sorprese, rubriche e l’attesa intervista doppia.
A condurre lo show ci saranno come di consueto il presentatore Andrea Celeghin, l’autore Franco Travaglio, e il critico Roberto Mazzone.
L’appuntamento per tutti gli appassionati è sulla pagina web della trasmissione, sul sito ufficiale e sulla pagina YouTube ufficiale. #StartTheMusical

Could We Start Again è un web-show che affronta la difficile situazione del teatro mondiale in tempo di pandemia, coinvolgendo i più grandi artisti italiani. Le undici trasmissioni andate finora in onda hanno superato le 13000 visualizzazioni.

Nata a Bari, Simona Samarelli sin da piccola mostra un grande interesse per la recitazione, la musica, la danza. Crescendo la passione per queste discipline la spinge a trasferirsi, ancora molto giovane, a Parigi dove per quattro anni   frequenta scuole d’arte scenica e spettacolo, perfezionandosi in diverse discipline artistiche e nella lingua francese (attestata dall’ambasciata francese St. Louis de France). Nelle scuole frequentate le saranno riconosciute ambite borse di studio che le permetteranno di proseguire un vasto programma di studi oltre che stage e master.

TEATRO

1989 – “Spectrum Art” creato e diretto da Millard Hurley Compagnia teatrale  di teatro danza – Parigi

1999 – “Americano a Parigi” (di Christian De Sica) regia e coreografie Franco Miseria.

2001-2003 – “Grease” – “Sandy”. Regia Saverio Marconi. Compagnia della Rancia

2002 – “Nine”   Ruolo “Sandra” e “Saraghina”. Regia Saverio Marconi – Compagnia della Rancia

2004 – “Serata d’onore” –  con Gigi Proietti. Uno spettacolo creato e diretto da Gigi Proietti . Coreografie Fabrizio Angelini

2005 – Festival di Mattinata . (Teatro). Presentano Giampiero Ingrassia e Simona Samarelli.

2005-2006 – “The Producers” di Mel Brooks. Ruolo “Ulla”- Con Enzo Iacchetti e Gianluca Guidi. Regia Saverio Marconi -Compagnia della Rancia.

2007 – “E sottolineo se”  – Ruolo “ Fiore di Grano” con Gianluca Guidi. Creato e diretto da Gianluca Guidi. Musiche Riccardo Biseo. Coreografie Stefano Bontempi

2006-2007 – “Brignano con la O” – con Enrico Brignano e Simona Samarelli. Creato e diretto da  Enrico Brignano. Musiche Germano Mazzocchetti

2008 – “Le parole che non vi ho detto”- con Enrico Brignano e Simona Samarelli. Creato e diretto da Enrico Brignano.- Musiche di Armando Trovajoli. Stabile al Teatro Sistina.

2009 – “Le parole che non vi ho detto” con Enrico Brignano e Simona Samarelli. Creato e diretto da Enrico Brignano. – Musiche di Armando Trovajoli – IN TOUR

2010-2011 – “Flashdance”, Ruolo “Alex Owens”. Regia Federico Bellone . Stage Entertainment

2011-2012 – “Stanno suonando la nostra canzone”, Ruolo “Sonia Walsk”, con Giampiero Ingrassia. Regia Gianluca Guidi. Coreografie Stefano Bontempi

2016 – “Fame” Ruolo di Miss Greta Bell. Regia Federico Bellone.

2016 – “Midsummer night Circus“ Ruolo di “Titania”. Regia di Marco S. Bellocchio

2016 – “Cabaret Amore mio” Creato e diretto da Enzo Iacchetti..

2017 – “Liberas nos domine” con Enzo Iacchetti. Collabora alla creazione e alla messa in scena dello spettacolo scritto da Enzo Iacchetti e diretto da Alessandro Tresa.

2019 – “Fame“, Ruolo “Miss Greta Bell”. Regia Federico Bellone

2020- “Charlie e la fabbrica di cioccolato”, ruolo “Mrs. Bucket”, Regia Federico Bellone

CINEMA-CORTOMETRAGGI – FICTION – SIT COM

2007 –  “Pazza di te“- Ruolo “Francesca”(attrce protagonista). Scritto e diretto da Enzo Iacchetti.

2007-  “Il Mammo” (canale 5) con Enzo Iacchetti . Nuovo Ruolo della serie “Ulla”.

TV (Rai uno-Canale 5)

– 1993/95 –  “BUONA DOMENICA” con Gerry Scotti e Gabriella Carlucci .Regia

Beppe Recchia.  .

– 1995/96 – “LA FESTA DEI NONNI” con Paolo Bonolis – Heather Parisi.

“LA GRANDE AVVENTURA con Gerry Scotti. Regia Davide Rampello

“RE PER UNA NOTTE” con Gigi Sabani. Regia Lella Artesi.

“EURODONNA” con Gerry Scotti

– 1996 – “FANTASTICA ITALIANA” con Paolo Bonolis. Regia Simonetta Tavanti.

– 1996 – “TIRA & MOLLA” con Polo Bonolis. Regia Stefano Vicario.

– 1997 – “TIRA & MOLLA” con Paolo Bonolis. Regia Lorenzo Lorenzini.

– 1996/98 – “UN DISCO PER L’ESTATE” con Paolo Bonolis. Regia Roberto Cenci.

– 1998/99 – “CIAO DARWIN” con Paolo Bonolis. Regia Beppe Recchia.

TV – conduzioni e ospite speciale

1999 – “La casa dei sogni” con Milly Carlucci , come “conduttrice” nelle dirette esterne. (Regia esterne Salvatore Perfetto) Diretta Rai Uno- Regia Riccardo Donna

2003 – “Domenica in” Paolo Bonolis la vuole al suo fianco insieme ad Heather Parisi per condurre ed esibirsi in qualità di “performer”.

2005/2006 – “Buon compleanno estate. Teatro della Versiliana. Regia Duccio Forzano. (Rai uno)

“Garda che musical “Regia Massimo Romeo Piparo. (Rai due ).

2009 – Zelig – puntata esclusiva interamente dedicata a“Le parole che non vi ho detto” con Enrico Brignano e   Simona Samarelli.

PREMI

I.M.T.A-Italian Musical Theatral Award come miglior performer dell’anno (2001).

Premio “Musical Award” come miglior attrice femminile(2003)

Premio “Vittorio Gassman” per il musical “The Producers (2007)

Premio “Lo spettacolo dell’arte” (2018.) Premio alla carriera conferito da Gianluca  D’Oronzo per la città di Bari.

Fabrizio Angelini debutta in Teatro come attore in Cirano, con Gigi Proietti.

Come danzatore ha lavorato nel Corpo di Ballo dell’Opera di Roma, del San Carlo di Napoli, e nella Compagnia di Renato Greco.

E’ stato attore, coreografo, responsabile artistico, aiuto regista e regista collaboratore o associato di Saverio Marconi per la Compagnia della Rancia in A Chorus Line (Paul), in oltre 500 repliche, The Producers (Carmen Ghia), Cantando sotto la pioggia (Dexter), La Cage aux Folles, La piccola bottega degli orrori, West Side Story, Brachetti in technicolor, Grease, Sette spose per sette fratelli, Hello Dolly!, Pinocchio (rappresentato anche anche presso The Kaye Playhouse di New York e l’Opera House dell’Arts Center di Seoul, Corea), Tutti insieme appassionatamente, Cabaret, Il giorno della tartaruga. Sempre per La Rancia, regista e coreografo di Bulli e pupe, Jesus Christ Superstar (prima versione assoluta in italiano) e Nunsense: il musical delle suore!, del quale ha curato anche produzione, traduzione e adattamento insieme a Gianfranco Vergoni.

In scena, con altre Compagnie: Beati voi! con Enrico Montesano, Forza venite gente con Silvio Spaccesi.

Regie-coreografie: Nunsense: il musical delle suore!, Aggiungi un posto a tavola (prima edizione autorizzata da autori e eredi al di fuori del Teatro Sistina di Roma, anche in scena nel ruolo del Sindaco Crispino), Tutti insieme appassionatamente (anche in scena nel ruolo di Max Detweiler), A Christmas Carol (anche in scena nel ruolo di Mr. Fezziwig), tutti per la Compagnia dell’Alba; Arsenico e vecchi merletti per Carù produzioni (anche in scena, nel ruolo del Dottor Einstein); Fantasmi a Roma, di Vergoni-Patitucci-Sigillò Massara (anteprima); Il gatto con gli stivali e la magica notte di Natale, presso l’Auditorium Conciliazione di Roma; W Zorro, di Stefano D’Orazio, musiche di Roby Facchinetti; Aladin – il musical, di Stefano D’Orazio con le musiche dei Pooh; Rent, prodotto da Nicoletta Mantovani, Francesco: il musical di Vincenzo Cerami (anche coreografo, regia condivisa con Claudio Insegno), Tablò con Gaetano Triggiano, presso il Badminton Theatre di Atene; 80 voglia di… ’80! con Paolo Ruffini; Pippi Calzelunghe, prodotto dal Teatro di Roma, con la supervisione di Gigi Proietti; Cinematica, per “I Sei Ottavi”; E non finisce mica il cielo… , La canzone di Pierotto, Sotto il cielo di Roma – Trasteverini e Convention! – Impiegati allo sbaraglio, tutti di Gianfranco Vergoni; Viva l’Italia, per l’Ente Lirico Teatro Verdi di Trieste; La Traviata, per Civitanova all’Opera; City of Angels, per la BSMT di Bologna.

Coreografie: Serata d’onore, Buonasera, Di Nuovo Buonasera, C’è gente stasera? (gli ultimi tre anche come attore), regia Gigi Proietti; Servo per due, regia Pierfrancesco Favino e Paolo Sassanelli; Gli uomini sono tutti bambini, regia Pietro Garinei; La storia di Zazà, regia Giancarlo Sepe; Gastone, La Strada, Musicanti e Il Borghese Gentiluomo, regia Massimo Venturiello; Rosemarie, regia Ivan Stefanutti; Joseph, 8 donne e un mistero e Chiedimi se voglio la luna, regia Claudio Insegno; L’altro lato del letto, regia Marioletta Bideri e Stefano Messina; La tragédie de Carmen, regia George Pressburger; Broadway Celebration e Hollywood Dream, per Gardaland; Inaugurazione e Magiche Winx per Rainbow Magic Land; I Compromessi Sposi e Napoletani a Broadway, regia Carlo Buccirosso; Sweeney Todd, regia Marco Simeoli; Robin Hood, regia Christian Ginepro (anche come regista collaboratore); Per fortuna è una notte di luna, regia Stefano Messina (Comp. Attori & Tecnici); Non si sa come, regia Sebastiano Lo Monaco; Prometeo Carcerato, regia Augusto Fornari; Non c’è due senza te, regia Tony Fornari; Brava! con Anna Mazzamauro e Sogno d’una notte di mezza estate, regia Tommaso Paolucci; La Congiura: Firenze 1478, regia Sandro Querci per il Maggio Musicale Fiorentino; Tesmoforiazuse, regia Adriano Evangelisti per il progetto Theatron-Teatro Antico Sapienza,  e ancora con Marconi Don Pasquale, e poi Nine e Sept filles puor sept garcons alle Folies Bergére di Parigi.

Per Stage Entertainment è stato regista residente dei “long-running show” La Bella e La Bestia e Mamma Mia!, e di A Chorus Line, del quale è stato anche riproduttore delle coreografie originali di Michael Bennet, ed inoltre coreografo di Singin’ in the rain, per la regia di Chiara Noschese.

Ha riprodotto la regia di Saverio Marconi di L’elisir d’amore per il Teatro dell’Aquila di Fermo e le coreografie originali di Jerome Robbins di West Side Story per il Teatro Carlo Felice di Genova e il Maggio Musicale Fiorentino (regia Federico Bellone). Per il Teatro Carlo Felice e con lo stesso regista ha firmato le coreografie di An American in Paris.

In televisione ha curato le coreografie per Il Natale della Mamma Imperfetta, Telegatti, Garda: che Musical!, Donna sotto le stelle, e altri programmi.

Ha prodotto o co-prodotto gli spettacoli La Canzone di Pierotto, Convention-Impiegati allo sbaraglio, E non finisce mica il cielo.

Fonda insieme a Gabriele de Guglielmo la Compagnia dell’Alba, producendo gli spettacoli NUNSENSE: il musical delle suore!, Aggiungi un posto a tavola-sesta edizione, Tutti insieme appassionatamente, A Christmas Carol. La Compagnia dalla Stagione 2017-’18 ha la direzione artistica e tecnica del Teatro Comunale F. P. Tosti di Ortona (Ch), città sede della Compagnia.

Docente di “Coreografia e movimento scenico” dal 2014 a tutt’oggi per l’Officina Pasolini – Sezione Teatro diretta da Massimo Venturiello, un progetto della Regione Lazio; ha tenuto inoltre stage di “Repertorio di musical” presso diverse scuole sul territorio nazionale, tra le quali Accademia Internazionale del Musical (Roma), Torino Musical Academy (Torino), Scuola del Musical (Milano), ArteInScena (Molfetta), New Step (Pescara), Capogiro (Fano) e per i Master RomaMasterMusical e MilanoMasterMusical.

Ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui i premi IMTA per le coreografie di Sette spose per sette fratelli e di Hello, Dolly! e per la regia di Rent, il premio VIGNALEDANZA, il premio BROADWAYWORLD.COM-ITALIA 2013 per la miglior regia e coreografia (Fantasmi a Roma – Una favola musicale), il riconoscimento GARINEI & GIOVANNINI 2014, il premio MUSICAL DAY 2019 e il premio MUSICAL CAFE’ 2020 come miglior coreografo (Singin’ in the rain). Inoltre, lo spettacolo da lui diretto NUNSENSE: il musical delle suore! prodotto dalla Compagnia dell’Alba, ha vinto il premio come miglior spettacolo “off” agli “ITALIAN MUSICAL AWARD 2016” e il premio “BROADWAYWORLD-ITALIA 2020” come miglior spettacolo non originale e miglior regia del decennio 2010/2020. Con lo stesso riconoscimento è stato premiato anche per le coreografie di Singin’ in the rain.

© Musical.it

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER, Resta aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del musical.

©2021 MUSICAL.IT - P.I. e C.F. 01262820432